Olimpiadi, Phelps vince primo oro e batte record mondiale

domenica 10 agosto 2008 15:47
 

PECHINO (Reuters) - Il fenomeno del nuoto statunitense Michael Phelps ha demolito oggi il record mondiale da lui stesso fissato in precedenza vincendo il primo di quello che potrebbero diventare una lunga serie di ori.

Il nuotatore aspira infatti ad arrivare a vincerne otto, a queste Olimpiadi, impresa mai riuscita ad un atleta in una sola edizione dei Giochi.

Ascoltando in cuffia musica hip-hop, Phelps è arrivato ai blocchi di partenza e si è aggiudicato con naturalezza la gara dei 400 metri misti che si è disputata all'interno del futuristico stadio Water Cube.

Il suo tempo di oggi è stato 4.03,84, cioè 1,41 secondi più veloce del migliore che aveva segnato solo sei settimane fa.

"Sono molto contento ... è stata tutta adrenalina", ha detto Phelps, ricevendo i complimenti a distanza anche dal presidente Usa George W. Bush che, osservandolo dagli spalti, ha alzato il pollice in segno di assenso.

Il 23enne sembra essere in ottima forma e pronto per eguagliare almeno il successo di Atene, dove vinse sei medaglie.

Il sogno, però, sarebbe battere il record segnato da Mark Spitz nel 1972, che salì per sette volte sul gradino più alto del podio.

 
<p>Michael Phelps ai blocchi di partenza della gara dei 200 metri in stile libero. REUTERS/Jason Reed (CHINA)</p>