Gb, autrice Harry Potter aiuta premier Labour con maxi-donazione

sabato 20 settembre 2008 12:49
 

di John Joseph

LONDRA (Reuters) - L'autrice di Harry Potter J. K. Rowling ha donato un milione di sterline al partito laburista britannico nel tentativo di rafforzare l'immagine del primo ministro Gordon Brown, i cui indici di gradimento hanno toccato i minimi storici da ormai diverse settimane.

Avendo dovuto affrontare le difficoltà di una madre che deve crescere da sola un figlio quando stava ancora scrivendo il primo dei racconti sul piccolo mago, Rowling ha spiegato di essere convinta che il Labour sia in grado di proteggere meglio le famiglie povere rispetto al partito conservatore.

"Il governo Labour è riuscito ad invertire la tendenza all'incremento della povertà infantile ed è uno dei paladini di questa lotta a livello europeo", ha detto Rowling, che grazie alla saga di Harry Potter è diventata la scrittrice più ricca di tutta la Gran Bretagna.

"Sembra che i conservatori credano ancora che una coppia senza figli ma con due stipendi meriti più vantaggi fiscali di quelli che in tempi difficili faticano a tenere insieme una famiglia, come una volta è capitato a me", ha aggiunto la scrittrice.

Brown si appresta a difendere la sua leadership all'interno del partito durante il congresso annuale del Labour, che si terrà questo fine settimana.

Il premier dovrà affrontare le critiche e le richieste di dimissioni avanzate da alcuni parlamentari del suo stesso schieramento.

Mentre l'economia britannica sembra giunta sull'orlo della recessione per la prima volta negli ultimi 16 anni, i conservatori all'opposizione guidano i sondaggi di circa 20 punti rispetto al partito laburista, giunto ormai al terzo mandato consecutivo.

 
<p>La scrittrice britannica J.K. Rowling in una foto del gennaio scorso ai "The South Bank Show Awards " adi Londra. REUTERS/Anthony Harvey/Files</p>