Gb, principe Harry rimpatriato immediatamente dall'Afghanistan

venerdì 29 febbraio 2008 18:19
 

LONDRA (Reuters) - Il principe britannico Harry verrà rimpatriato immediatamente dall'Afghanistan, secondo quanto ha detto il Ministero della Difesa oggi, dopo la fuga di notizie su Internet che ha svelato la presenza del principe in prima linea da dieci settimane nel paese asiatico.

Harry -- 23 anni, nipote della Regina Elisabetta e terzo in successione al trono di Inghilterra -- era stato inviato in Afghanistan lo scorso dicembre: una notizia che i media britannici non avevano diffuso in base a un accordo con il Ministero della Difesa.

Ma l'accordo è stato violato ieri dopo che alcuni siti Web in Australia, Germania e negli Stati Uniti ne hanno dato notizia.

"In seguito a un rapporto dettagliato sui rischi, è stata presa la decisione ...di ritirare Harry dall'Afghanistan immediatamente", ha fatto sapere il Ministero in una nota.

"Questa decisione è stata presa prima di tutto perché il fatto che i media di tutto il mondo abbiano scritto delle attività del principe Harry in Afghanistan potrebbe avere ripercussioni sulla sicurezza di coloro che sono in prima linea lì e anche alla luce del rischio che corre da solo come singolo soldato".

Harry, il figlio del principe Carlo e della defunta principessa Diana, si è impegnato in prima persona durante le dieci settimane della sua permanenza nel Paese.