Aerei, Enac:a Fiumicino pronta "task force" in vista dell'estate

mercoledì 19 marzo 2008 18:13
 

ROMA (Reuters) - In vista della stagione estiva 2008 l'aeroporto romano di Fiumicino ha deciso di migliorare alcuni servizi -- grazie anche a una task force per la gestione dei bagagli -- per "prevenire possibili criticità" e affrontare tempestivamente eventuali disservizi.

E' quanto ha fatto sapere oggi l'Ente nazionale per l'aviazione civile (Enac) in una nota al termine di una riunione degli operatori dello scalo e di altre società.

Tra gli interventi infrastrutturali previsti per la stagione estiva 2008, Enac spiega che la manutenzione straordinaria sulla pista "1" dello scalo si concluderà entro il 29 marzo e che entro il primo maggio aprirà il terminal T5 per "i voli sensibili", che consentirà uno snellimento del flusso di 800.000 passeggeri proprio nelle ore di punta.

Dopo i problemi per la gestione dei bagagli dello scorso anno, AdR-- la società che gestisce gli aeroporti di Roma -- ha costituito una task force di circa 100 persone per la gestione di eventuali difficoltà.

"La riunione, che fa seguito ad una serie di incontri tecnici con tutti i soggetti attivi su Fiumicino, parte dalla considerazione che con la ri-definizione del network Alitalia, il numero di movimenti a Fiumicino durante la stagione estiva supererà, nei momenti di picco, 1.300 movimenti al giorno, circa 150 in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, attestandosi per molte fasce orarie al limite di capacità dell'aeroporto", si legge nella nota.

Sul fronte degli handler, alle quattro società di servizi di assistenza a terra di Fiumicino viene chiesto di aumentare le risorse in termini di mezzi e di numero degli addetti.

"L'Enac interverrà sugli handler con sanzioni che possono arrivare fino alla revoca della certificazione", ha precisato l'Ente nella nota.

L'Enac ha inoltre ufficialmente chiesto a tutti gli enti di stato presenti nell'aeroporto di aumentare il proprio personale, soprattutto per il controllo dei passaporti.