Formula Uno, per Mosley voto fiducia il 3 giugno - Fia

mercoledì 9 aprile 2008 16:57
 

LONDRA (Reuters) - Max Mosley dovrà sottoporsi a un voto di fiducia - che avverrà a scrutinio segreto - in qualità di presidente della Federazione internazionale automobilistica (Fia).

E' quanto ha annunciato la stessa Fia oggi.

Mosley, oggetto di un reportage scandalistico a sfondo sessuale che riguarda la sua vita privata, ha chiesto alla Fia la scorsa settimana di convocare un'assemblea generale straordinaria a Parigi sulla vicenda che lo ha visto coinvolto.

Rispondendo a questa richiesta, la Fia ha diffuso una nota in cui si legge che "i membri del senato hanno approvato all'unanimità la proposta del presidente della Fia, che (chiedeva) in seguito alle notizie stampa su vicende legate alla sua vita privata, che venisse fissata un'assemblea generale strodinaria".

"L'assemblea è fissata per il 3 giugno 2008, a Parigi. L'assemblea generale vedrà anche un voto di fiducia che avverrà a scrutinio segreto", si legge nella nota.

 
<p>Max Mosley, presidente della Federazione automobilistica internazionale (Fia). REUTERS/Pascal Deschamps</p>