California, pompieri lottano contro incendi per il terzo giorno

martedì 29 aprile 2008 10:43
 

LOS ANGELES (Reuters) - I pompieri stanno cercando di domare per il terzo giorno consecutivo un incendio di vastissime proporzioni in California che ha costretto un migliaio di persone ad abbandonare le proprie case e che ha devastato circa 202 ettari di terreno.

L'incendio che è divampato nella zona di San Gabriel Mountains alle porte di Los Angeles sabato scorso, ha lambito anche una zona con molte case ma è stato domato dai vigili del fuoco che finora sono riusciti a impedire che il fuoco devastasse strutture di vario genere.

Le autorità dello Stato stanno cercando di capire cosa possa averlo provocato.

Domenica scorsa, 45 persone che stavano partecipando a una festa di nozze sono state portate in salvo in elicottero dopo che le fiamme hanno bloccato la strada per tornare indietro. Tra loro nessuno è rimasto ferito.

Se le condizioni climatiche fossero buone, l'incendio potrebbe essere messo sotto completo controllo in quattro-sette giorni, secondo quanto riferito dal Forest Service statunitense.

Alla fine dello scorso anno, le forti raffiche di vento e le alte temperature hanno provocato una serie di incendi che si sono estesi da Santa Barbara al confine con il Messico, distruggendo migliaia di abitazioni e costringendo centinaia di famiglie della California ad abbandonare le loro case.

 
<p>Operazioni dei pompieri per domare gli incendi vicino a Pasadena, in California. REUTERS/Gene Blevins (UNITED STATES)</p>