Cinema, "Valkyrie" di Tom Cruise posticipa uscita al 2009

martedì 8 aprile 2008 10:32
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'uscita del nuovo film di Tom Cruise sulla Seconda guerra mondiale, "Valkyrie", è stata posticipata al 2009, in quello che è già il secondo rinvio della data di debutto.

La casa di produzione ha posticipato la data di uscita del film dal 3 ottobre al 13 febbraio in coincidenza con il weekend festivo del President Day negli Stati Uniti, come riferito da Hollywood Reporter.

Lo scorso dicembre, un'analoga decisione fece slittare il film la cui uscita era prevista per il 4 luglio, lo stesso weekend in cui veniva diffuso nelle sale il thriller di Angelina Jolie "Wanted".

"Valkyrie" racconta la vera storia di un ufficiale tedesco, interpretato da Cruise, che organizza un attentato per uccidere Hitler.

Il governo tedesco in un primo momento ha impedito alla produzione di girare alcune scene proprio nel luogo in cui avvenne l'attentato, a Berlino, e in cui poi furono uccisi gli ideatori.

Ma il governo ha successivamente cambiato idea dopo un dibattito durato mesi che si è concentrato anche sull'appartenenza di Cruise al gruppo religioso di Scientology.

 
<p>Una immagine di archivio di Tom Cruise. REUTERS</p>