Concerto a New York per l'ultima volta insieme dei Police

venerdì 8 agosto 2008 09:54
 

NEW YORK (Reuters) - La rock band dei Police si è esibita ieri sera a New York nell'ultimo concerto che ha visto i tre membri del gruppo di nuovo insieme affiancati dalla vera polizia: gli agenti della banda della New York City Police.

Sting, cantante e bassista, Stewart Copeland alla batteria e il chitarrista Andy Summers si sono uniti di nuovo in occasione di un tour mondiale iniziato lo scorso maggio che li ha visti esibirsi in 150 concerti davanti a 3,7 milioni di persone.

"Il vero trionfo di questo tour è che non ci siamo strozzati a vicenda", ha detto Sting davanti ai fan al concerto di ieri sera al Madison Square Garden. "Il che non significa che questo pensiero non sia venuto in mente a me o a Stewart a ad Andy".

In un clima a tratti surreale, durante il concerto il gruppo - diventato famoso alla fine degli anni Settanta e negli anni Ottanta con successi come "Walking on the Moon" e "Every Breath You Take" - ha suonato cavalli di battaglia come "Roxanne" e "So Lonely".

Ad aprire lo spettacolo la canzone "Sunshine of Your Love" mentre quando è stato il momento di cantare "Message in a Bottle" sono saliti sul palco anche 20 percussionisti e musicisti della banda della polizia.

I Police hanno suonato tutti i loro brani più conosciuti e anche alcune cover in un concerto che ha segnato la fine di un tour che ha raggiunto i 350 milioni di dollari di incassi.

 
<p>Sting con cappello della polizia di New York ieri sera al Madison Square Garden per il concerto d'addio dei Police. REUTERS/Brendan McDermid</p>