Rugby, Mauro Bergamasco squalificato per 13 settimane

mercoledì 27 febbraio 2008 18:51
 

LONDRA (Reuters) - Il giocatore della nazionale italiana di rugby Mauro Bergamasco non scenderà più in campo al Torneo delle Sei Nazioni di quest'anno dopo essere stato squalificato per 13 settimane.

E' quanto hanno riferito oggi gli organizzatori del torneo.

Bergamasco è stato ritenuto colpevole di aver volontariamente messo le dita nell'occhio del giocatore del Galles Lee Byrne, nel corso della partita in cui l'Italia è stata battuta 47a 8 a Cardiff lo scorso fine settimana.

Il giocatore italiano sarà sospeso da lunedì.

Bergamasco potrà tornare a giocare il prossimo 2 giugno.

Anche il suo compagno Carlo Del Fava è stato invitato a comparire per un incidente avvenuto durante lo stesso match e la decisione sulla sua sorte è attesa più tardi.

Ieri i due sono stati lasciati fuori dalla formazione della nazionale italiana per la partita del Torneo delle Sei Nazioni contro la Francia, in programma per il prossimo 9 marzo.

 
<p>Mauro Bergamasco. REUTERS/Eric Gaillard</p>