Calcio, scuse a Materazzi dal Daily Star su insulti a Zidane

lunedì 7 aprile 2008 19:44
 

LONDRA (Reuters) - Il difensore Marco Materazzi ha ottenuto oggi davanti all'Alta Corte di Londra le scuse pubbliche del Daily Star che lo aveva accusato di aver rivolto insulti razzisti al calciatore francese Zinedine Zidane ai Mondiali del 2006.

Il quotidiano britannico aveva scritto che Materazzi aveva rivolto offese a sfondo razziale a Zidane nel corso della finale dei Monidali del 2006 a Berlino, quando il francese dette una testata al giocatore italiano e fu per questo espulso.

L'Italia quella sera vinse i Mondiali ai rigori. Materazzi, che gioca in serie A con la maglia dell'Inter, ha fatto causa alla casa editrice del Daily Star, la Express Newspapers, per una serie di articoli e ha ricevuto dal quotidiano un risarcimento per "i danni d'immagine e i costi legali della causa", secondo quanto riferito dal suo avvocato Steven Heffer.

In una conferenza stampa in seguito all'udienza, Materazzi ha detto di essere sollevato per la fine di questo caso giudiziario anche se ce ne sono altri ancora in corso nei confronti di altri due quotidiani.

"E' stato un periodo molto difficile per la mia famiglia e io, in qualità di padre, ho dovuto spiegare cos'era successo ai miei figli", ha detto il calciatore.

"(Abbiamo dovuto adottare) nuove misure per portarli a scuola ma ora sono davvero felice che questo caso sia chiuso".

Nella sua autobiografia pubblicata lo scorso anno, Materazzi ha ammesso di aver insultato la sorella di Zidane. Alla domanda se avesse fatto commenti analoghi nei confronti di altri avversari, ha risposto di no.

 
<p>Marco Materazzi cade dopo la testata di Zinedine Zidane durante la finale dei Mondiali di calcio a Berlino, il 9 luglio 2006. FIFA RESTRICTION - NO MOBILE USE HOLLAND OUT REUTERS/Peter Schols/GPD/Handout</p>