Ciclismo,Coni:Bastianelli e Sella sospesi da attività agonistica

giovedì 7 agosto 2008 14:23
 

MILANO (Reuters) - I due ciclisti Marta Bastianelli ed Emanuele Sella - risultati positivi di recente a due distinti controlli antidoping - sono stati immediatamente sospesi da ogni attività agonistica.

Lo ha stabilito il tribunale nazionale antidoping del Coni, presieduto da Francesco Plotino, e riunitosi oggi in camera di consiglio, secondo quanto riferito dallo stesso Comitato olimpico nazionale in una nota.

Lo scorso 28 luglio, Bastianelli, campionessa mondiale di ciclismo su strada, è risultata positiva a uno stimolante vedendosi costretta a dire addio alle Olimpiadi di Pechino, per le quali era stata convocata.

Due giorni fa è stata la volta di Emanuele Sella - che non era convocato per i Giochi - e che è risultato positivo a un controllo sul doping disposto a sorpresa e fuori gara dall'Uci, l'Unione ciclistica internazionale.

"Il Tna ha accolto la richiesta presentata ieri dall'Ufficio di Procura Antidoping, a seguito delle comunicazioni di positività dei ciclisti di livello internazionale, rispettivamente ai Campionati europei under 23 di Verbania e nel controllo fuori competizione effettuato dall'Uci", si legge nella nota apparsa sul sito web del Coni.