Vietnam, trovata tartaruga gigante che si riteneva estinta

giovedì 17 aprile 2008 11:12
 

HANOI (Reuters) - Un gruppo di biologi ha trovato nel Nord del Vietnam una tartaruga gigante con il guscio non rigido in una scoperta estremamente importante dal punto di vista scientifico perché si credeva che l'animale fosse estinto in ambienti naturali.

E' quanto hanno detto oggi gli stessi ricercatori.

Dopo tre anni di ricerche, gli esperti asiatici di questa specie hanno trovato, fotografato e identificato la tartaruga, una Rafetus swinhoei, l'unico esemplare vivente di questa specie in ambienti naturali, a quanto si sa, in un lago vicino alla capitale Hanoi.

Il Cleveland Metroparks Zoo degli Stati Uniti, che ha sponsorizzato la ricerca, ha reso nota la scoperta scientifica in un comunicato.

"Si tratta di una scoperta estremamente importante perché la Swinhoe è una delle specie di tartaruga più a rischio di estinzione al mondo", ha detto in una nota Doug Hendrie, il coordinatore del programma per le tartarughe asiatiche.

"Questa specie è ammantata di leggenda per la popolazione del Vietnam, e così (questa scoperta) rappresenta una possibilità perché la leggenda continui a vivere".

Tim McCormack, uno dei ricercatori coinvolti nella scoperta, si è rifiutato di indicare il nome del lago in cui è stata trovata la tartaruga e di dare altri dettagli utili a localizzare la tartaruga per paura che bracconieri possano cacciarla.

Lo zoo ha precisato che ci sono soltanto altri tre esemplari di questa specie, di cui due in diversi zoo in Cina e uno nel lago Hoan Kiem nel centro di Hanoi.

Le tartarughe possono raggiungere un peso di 136 chili e raggiungere 0,9144 metri e possono vivere fino a 100 anni.