Olimpiadi:Minguzzi in finale nella lotta,Cainero nel tiro a volo

giovedì 14 agosto 2008 08:50
 

PECHINO (Reuters) - Medaglie in arrivo per gli Azzurri impegnati alle Olimpiadi di Pechino nella giornata di oggi dopo che Andrea Minguzzi e Chiara Cainero si sono guadagnati un posto in finale rispettivamente nella lotta grecoromana -- 84 chili -- e nel tiro al volo -- specialità "skeet".

Minguzzi conquista un posto nella finale dopo aver battuto lo svedese Ara Abrahamian. Sempre nella greco-romana, ma nella categoria 96 chili, il connazionale Daigoro Timoncini non ce l'ha fatta ed è stato battuto dal russo Aslanbel Khushtov.

Nel tiro al volo Chiara Cainero non solo si è qualificata nella finale per la specialità "skeet" ma ha anche stabilito il nuovo record olimpico con il punteggio di 72.

Passando alla pallavolo, la squadra maschile ha battuto il Venezuela per 3-0 in un incontro valido per il gruppo A del torneo olimpico. L'Italia del volley è prima nel suo gruppo con cinque punti davanti a Usa (4 punti), Bulgaria (4), Cina (3), Venezuela (3) e Giappone (2).

Positiva nel nuoto la performance delle Azzurre: nella finale di specialità per la staffetta 4x200, Alessia Filippi, Flavia Zoccari, Federica Pellegrini e Renata Spagnolo hanno stabilito il record europeo in 7' 49" 76 ma si sono piazzate solo al quarto posto.

Delusione invece nella rana, con gli Azzurri Loris Facci e Paolo Bossini rispettivamente settimo e ottavo nella finale dei 200 metri rana, vinta dal giapponese Kosuke Katajima.

E' fuori anche un altro nuotatore azzurro: Alessio Boggiatto non ce l'ha fatta a qualificarsi per la finale olimpica dei 200 metri misti.

Nel tiro a segno, Valentina Turisini non si è qualificata per la finale della carabina 50 metri tre posizioni femminile.

 
<p>Andrea Minguzzi durante la semifinale. REUTERS/Oleg Popov (CHINA)</p>