Papa in Puglia: Maria protegga Italia e mondo da tempeste etiche

domenica 15 giugno 2008 13:56
 

CITTA' DEL VATICANO (Reuters) - Papa Benedetto XVI ha affidato l'Italia e il mondo intero alla Madonna, invocando la sua protezione "dalle tempeste che minacciano la fede e i veri valori", da Brindisi, ultima tappa della sua visita in Puglia.

"Da questo lembo d'Europa proteso nel Mediterraneo, tra Oriente e Occidente, ci rivolgiamo ancora una volta a Maria (...). La sua materna protezione difenda sempre questa vostra città e regione, l'Italia, l'Europa e il mondo intero dalle tempeste che minacciano la fede e i veri valori", ha detto Papa Benedetto al porto di Brindisi prima di recitare l'Angelus.

Il Pontefice -- che ha sottolineato il valore simbolico del porto, luogo di "accoglienza, di riparo, di sicurezza" -- ha ribadito la necessità di preferire le vie diplomatiche per prevenire e controllare i conflitti, ripetendo le parole pronunciate davanti all'assemblea Onu a New York circa due mesi fa.

"Ciò di cui vi è bisogno è una ricerca più profonda di modi di prevenire e controllare i conflitti, esplorando ogni possibile via diplomatica e prestando attenzione ed incoraggiamento anche ai più flebili segni di dialogo o di desiderio di riconciliazione", ha ribadito oggi il Pontefice.

 
<p>La papamobile di Benedetto XVI a Brindisi. REUTERS/Fabio Serino</p>