Asta di arte contemporanea per ricerca contro l'Aids in Africa

martedì 5 febbraio 2008 16:27
 

NEW YORK (Reuters) - Le stelle più conosciute dell'arte contemporanea, tra cui Jeff Koons e Damien Hirst, si sono messe a disposizione per aiutare la lotta all'Aids in Africa con un'asta speciale a New York nata da un'idea di Hirst e del leader degli U2 Bono.

"The (Red) Auction" dovrebbe, secondo le aspettative, raccogliere fino a 29 milioni di dollari e verrà messa in atto da Sotheby's come la più importante asta benefica di arte contemporanea.

Decine di opere verranno esposte lunedì alla Gagosian Gallery di Manhattan prima dell'asta stessa che si terrà il 14 febbraio per raccogliere fondi a favore del programma dell'Onu sull'Hiv in Africa.

"Si tratta del meglio di quanto offre ora l'arte contemporanea", ha detto Oliver Barker, alto specialista internazionale per l'arte contemporanea di Sotheby's a Londra, a proposito delle opere tra cui alcune di Jasper Johns, Willem de Kooning, Richard Prince e Takashi Murakami.

Hirst ha messo a disposizione sette opere, tra cui "Where there's a will there's a way".