A processo la donna che perseguitava l'attore John Cusack

martedì 15 aprile 2008 09:57
 

LOS ANGELES (Reuters) - Una donna di 33 anni sarà processata per avere perseguitato l'attore John Cusack, interprete di film come il recente "Martian Child" e il thriller "1408".

Emily Diane Leatherman, 33 anni, è stata arrestata di fronte all'abitazione dell'attore a Malibu a marzo, e secondo le accuse che le sono state rivolte, avrebbe cominciato a perseguitare Cusack nel febbraio del 2007.

In un caso separato dal precedente, in cui è stato emesso un ordine restrittivo temporaneo per far sì che Leatherman non infastidisse più l'attore, Cusack ha accusato la donna di aver lanciato nel giardino della sua dimora una borsa piena di lettere d'amore, di pietre e di cacciaviti, secondo quanto riferito dal Los Angeles Times.

Leatherman inoltre deve far fronte a un'accusa di molestie e se verrà condannata potrebbe dover scontare fino a tre anni in carcere, secondo quanto spiegato dall'ufficio del procuratore distrettuale.

 
<p>L'attore John Cusack in una foto d'archivio. REUTERS/Mario Anzuoni (UNITED STATES)</p>