Uruguay, collisione tra navi mercantili, perdita carburante

mercoledì 4 giugno 2008 21:59
 

MONTEVIDEO (Reuters) - Due navi mercantili battenti bandiera greca e maltese si sono scontrate oggi al largo delle coste dell'Uruguay, provocando in una delle due imbarcazioni una perdita di carburante.

Lo ha detto oggi in una nota la Marina dell'Uruguay.

Un funzionario governativo per l'ambiente ha detto che, a causa del vento, la fuoriuscita di carburante, che è di medie dimensioni, si sta spostando lungo il corso del Rio de la Plata -- un estuario che separa l'Uruguay dall'Argentina -- in direzione di Buenos Aires.

L'incidente è avvenuto ieri sera e ha coinvolto la nave greca Syros e quella maltese Sea Bird.

La stampa locale ha detto che non ci sono feriti nell'incidente mentre una fonte dell'agenzia uruguayana per l'ambiente ha detto a Reuters che la nave greca perde circa 14.000 metri cubi di carburante.

"La chiazza è localizzata nel mezzo del fiume e il vento la sta portando verso la zona meridionale di Buenos Aires. Speriamo che non ci arrivi", ha detto il funzionario parlando a Reuters e chiedendo di restare anonimo.

"L'impatto sarà più contenuto se la chiazza continuerà a galleggiare sull'acqua ma se entrerà in contatto con il terreno, il danno sarà decisamente maggiore", ha detto la fonte.

 
<p>La nave greca "Syros" dopo la collisione. REUTERS/Handout/Uruguayan Navy (URUGUAY)</p>