Libri, Rushdie favorito da allibratori a premio Booker speciale

lunedì 12 maggio 2008 08:36
 

LONDRA (Reuters) - Lo scrittore Salman Rushdie è dato per favorito al premio speciale che celebra i 40 anni del "Premio Booker", uno dei più importanti riconoscimenti letterari.

L'autore dei "Versetti satanici" nel 1988, minacciato di morte perché colpito da una fatwa, è dato per vincente dai "bookmakers".

Secondo la società William Hill, la vittoria di Rushdie è data 6 a 4.

"Salman Rushdie è evidentemente il favorito perché il suo romanzo e lui stesso sono diventati l'equivalente di 'Sergeant Pepper' nella letteratura", ha detto Graham Sharpe, portavoce della società di scommesse, facendo riferimento al famosissimo album dei Beatles.

Gli altri cinque finalisti del "Best of the Booker" sono tutti dei pesi massimi della letteratura mondiale, tra i quali Nadine Gordimer e J.M. Coetzee, entrambi premi Nobel per la letteratura.

L'australiano Peter Carey e i britannici Pat Parker e J.G. Farrell completano la lista di sei nomi i cui romanzi, secondo Victoria Glendinning, presidente del comitato di selezione, "rappresentano il meglio degli ultimi 40 anni di romanzi e resteranno nella storia".

Rushdie ha già vinto due volte il premio Booker.

Il vincitore di questa edizione verrà annunciato il 10 luglio al Festival della letteratura di Londra.

 
<p>Lo scrittore britannico Salman Rushdie. REUTERS/Dylan Martinez</p>