Afghanistan, principe Harry torna a casa dal fronte

sabato 1 marzo 2008 14:51
 

LONDRA (Reuters) - Il principe britannico Harry, terzo in successione al trono, è tornato a casa dall'Afghanistan dopo una fuga di notizie che lo dava impegnato su quel fronte da dieci settimane.

Il 23enne Harry -- nipote della regina Elisabetta -- ha lasciato l'Afghanistan prima del previsto a causa dei timori per la sicurezza sua e di coloro che stavano al fronte con lui.

Il principe è arrivato alla base aerea britannica di Brize Norton nel centro dell'Inghilterra, dove ad attenderlo c'erano il padre Carlo e il fratello William.

Harry era stato inviato in Afghanistan in dicembre per un periodo di quattro mesi e per ragioni di sicurezza, in accordo con il Ministero della Difesa, i media britannici non ne avevano dato notizia.

Ma l'accordo è stato violato qualche giorno fa dopo che alcuni siti Web in Australia, Germania e negli Stati Uniti ne hanno dato notizia.

"Questa decisione è stata presa prima di tutto perché il fatto che i media di tutto il mondo abbiano scritto delle attività del principe Harry in Afghanistan potrebbe avere ripercussioni sulla sicurezza di coloro che sono in prima linea lì e anche alla luce del rischio che corre da solo come singolo soldato", ha spiegato il Ministero della Difesa motivando il gesto.

Harry, è il primo membro della famiglia reale britannica a combattere al fronte dopo suo zio Andrea, impegnato in prima persona nella guerra delle Falklands, 25 anni fa.

 
<p>Il principe Harry in Afghanistan. REUTERS/John Stillwell/Pool</p>