Daniel Day-Lewis è il miglior attore ai Bafta, Oscar britannici

lunedì 11 febbraio 2008 10:11
 

LONDRA (Reuters) - Daniel Day-Lewis è lanciato nella corsa all'Oscar, dopo aver vinto ieri sera il Bafta -- il prestigioso riconoscimento cinematografico assegnato in Gran Bretagna -- come miglior attore per la sua interpretazione di un uomo che diventa un magnate del petrolio in "Il petroliere" (There Will be Blood).

La francese Marion Cotillard, a sorpresa, ha ricevuto il premio come miglior attrice per il suo ruolo nei panni di Edith Piaf in "La Vie En Rose" ed "Espiazione" è stato premiato come miglior film.

Day-Lewis ha battuto in un'aspra lotta George Clooney in gara con "Michael Clayton" e James McAvoy per la sua interpretazione in "Espiazione".

Day-Lewis ha vinto l'Oscar come miglior attore nel 1989, quando interpretò un uomo con una paralisi in "Il mio piede sinistro".

Julie Christie, che secondo molti era in pole position per vincere il premio destinato alla miglior attrice per aver interpretato una malata di Alzheimer in "Lontano da lei", ha dovuto cedere il passo alla Cotillard.

"Espiazione", che aveva al suo attivo ben 14 nomination ai Bafta, non ha portato a casa premi per i suoi attori ma si è aggiudicato quello per miglior film.

 
<p>Daniel Day-Lewis durante la conferenza stampa di presentazione di 'There Will Be Blood'. REUTERS/Johannes Eisele (GERMANY)</p>