Cinema, morto a 75 anni Roy Scheider,protagonista de "Lo Squalo"

lunedì 11 febbraio 2008 09:04
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'attore Roy Scheider, due volte candidato all'Oscar e noto soprattutto per aver recitato in "Lo Squalo" e in "All That Jazz", è morto ieri a 75 anni.

Scheider è morto per le complicazioni sopraggiunte dopo un mieloma multiplo, un cancro che attacca la cellule del sangue, al Myeloma Institute for Research and Therapy dell'Università dell'Arkansas for Medical Sciences a Little Rock.

E' quanto ha riferito la portavoce del nosocomio, Leslie Taylor.

La donna ha detto che l'attore è stato ricoverato nel centro negli ultimi due anni.

L'attore -- nato nel New Jersey -- ottenne la prima nomination all'Oscar per la sua interpretazione di un detective della narcotici assieme a Gene Hackman nel film del 1971 "Il braccio violento della legge".

Otto anni dopo, è stato nominato all'Oscar come miglior attore protagonista nei panni di Joe Gideon in "All That Jazz", che Bob Fosse ha scritto e diretto.

Ma forse Scheider verrà ricordato da tutti come il capo di polizia di una piccola cittadina di villeggiatura in "Lo squalo", il film di Steven Spielberg.

Scheider ha anche recitato in film come "Klute", "Marathon Man" -- nei panni del fratello maggiore di Dustin Hoffman -- e in "Still of the Night".

 
<p>Un'immagine di archivio di Roy Scheider. REUTERS/Jerry Lai/Files</p>