Lindsay Lohan abbandona il set del film su killer Charles Manson

sabato 10 maggio 2008 16:29
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'attrice Lindsay Lohan ha rinunciato a recitare nel film sull'assassino Charles Manson per accettare altre due offerte, fra cui una nella serie televisiva "Ugly Betty", secondo quanto riferito dal suo agente ieri.

Il portavoce di Lohan, Leslie Sloane, ha detto che l'attrice 21enne rimaneva "molto interessata" al progetto del film "The Manson Girls" e ha smentito i pettegolezzi secondo cui Lohan avrebbe smesso di recitare nella pellicola perché altri attori si rifiutavano di lavorare con lei.

"Sfortunatamente (il film su Manson) è andato per le lunghe e le hanno offerto altri ruoli che (Lohan) ha accettato", ha detto Sloane.

 
<p>Lindsay Lohan. REUTERS/Phil McCarten</p>