Attrice Uma Thurman fa causa a Lancome per 15 milioni dollari

sabato 10 maggio 2008 13:49
 

NEW YORK (Reuters) - L'attrice Uma Thurman ha fatto causa ieri alla casa di cosmetici Lancome chiedendo 15 milioni di dollari di danni per aver usato il suo volto e il suo nome in una campagna pubblicitaria dopo che il contratto con l'azienda francese era scaduto.

L'attrice accusa il marchio di bellezza, di proprietà di L'Oreal, di aver violato i termini di un accordo stipulato nel 2000 usando la sua immagine per anni, dopo che il contratto era scaduto nel 2004.

Secondo la denuncia, l'azienda ha creato la "falsa impressione" che Thurman, interprete di film come "Pulp fiction" e "Kill Bill", fosse ancora legata alla Lancome. E non ha provveduto a spiegare ai rivenditori al dettaglio di non utilizzare più le pubblicità con la sua immagine, secondo quanto dichiarato dal legale dell'artista, Bert Fields.

"Le persone famose ora saranno più diffidenti nel fare accordi con Lancome", ha detto l'avvocato. "Hanno continuato ad usare le sue fotografie molto tempo dopo che il contratto era scaduto".

Un portavoce della L'Oreal ha detto che "l'uso dell'immagine della signora Thurman dopo la scadenza del suo contratto, per quanto marginale, non è stata né deliberata né intenzionale".

 
<p>L'attrice Uma Thurman in una foto d'archivio. REUTERS/Lucas Jackson (UNITED STATES)</p>