Zimbabwe lancia banconota da 100 miliardi di dollari

sabato 19 luglio 2008 12:15
 

HARARE (Reuters) - La banca centrale dello Zimbabwe ha annunciato che introdurrà lunedì una nuova banconota da 100 miliardi di dollari del paese, nell'ambito della disperata lotta contro l'iperinflazione.

La popolazione dello Zimbabwe sta soffrendo una mancanza cronica di carne, mais, carburanti ed altri prodotti chiave a causa del collasso dell'economia, una volta prosperosa, di cui vengono ritenute responsabili le politiche del presidente Robert Mugabe.

Il governatore della banca centrale Gideon Gono ha annunciato mercoledì scorso che l'inflazione ha superato 2,2 milioni per cento, anche se alcuni economisti la fissano ancora più in alto.

Sul quotidiano ufficiale Herald oggi, Gono spiega che la Reserve Bank of Zimbabwe introdurrà una speciale banconota da 100 miliardi di dollari per aiutare i consumatori, che hanno bisogno di molto contante anche per le più semplici transazioni.

"Questa nuova banconota speciale da 100 miliardi di dollari sarà in circolazione da lunedì", spiega la nota sul giornale.

Finora, la banconota dal valore più alto in circolazione era da 50 miliardi di dollari.

Gono ha aggiunto che sta prendendo in considerazione l'ipotesi di aumentare il quantitativo di contanti che le persone possono ritirare quotidianamente dai loro conti correnti.

La banca centrale ha imposto un limite di 100 miliardi, che però bastano appena per due viaggi in autobus o due filoni di pane, ammesso di trovarli.