Divorzio Mills-McCartney, deciderà il giudice

lunedì 18 febbraio 2008 18:09
 

LONDRA (Reuters) - L'icona del pop Paul McCartney e l'ex-modella Heather Mills non hanno raggiunto un accordo di divorzio dopo sei giorni di udienza in tribunale, lasciando al giudice la decisione su quanto della fortuna del musicista dovrà andare alla ex-moglie.

Il giudice Hugh Bennett prenderà la sua decisione nei prossimi giorni, probabilmente entro un mese, in un giudizio che potrebbe rappresentare un importante precedente legale per i brevi matrimoni dei super ricchi.

Il patrimonio di McCartney è stimato in 825 milioni di sterline e le sentenze su questo genere di ricchezza rese pubbliche forniscono una sorta di guida per gli avvocati divorzisti.

In realtà, le udienze per il caso McCartney-Mills si sono svolte a porte chiuse e non è chiaro se la sentenza verrà resa nota.

Mills, 40 anni, il cui matrimonio con il 65enne McCartney è durato meno di quattro anni, ha licenziato i suoi avvocati e si è rappresentata da sola in tribunale contro l'ex-Beatle, rappresentato invece dal famoso avvocato Nicholas Mostyn.

Gli esperti legali credono che la Mills abbia chiesto 50 milioni di sterline ma che McCartney abbia offerto meno della metà della cifra richiesta.

McCartney ha sposato la Mills nel 2002, quattro anni dopo la morte della sua prima moglie Linda per un tumore al seno. I due hanno una figlia di quattro anni, Beatrice.

 
<p>Heather Mills arriva in tribunale. REUTERS/Dylan Martinez (BRITAIN)</p>