Musica, torna Britti in versione unplugged

lunedì 28 gennaio 2008 16:54
 

MILANO (Reuters) - Approda all'acustico Alex Britti, che da marzo sarà in tour per ripercorrere le sue canzoni con chitarra e voce.

Ci ha preso gusto, dopo la registrazione del concerto di Mtv Unplugged che stasera sarà in onda sulla tv musicale, secondo italiano dopo Giorgia a realizzare un concerto acustico per la rete, che ha visto negli anni scorsi le esibizioni di nomi del calibro di George Michael, Rem ed Eric Clapton.

Il concerto sarà anche nei negozi da venerdì prossimo in una versione cd+dvd e poi sarà riproposto in tournée a partire dal 5 marzo a Trento, in una serie di date in giro per mezza Italia.

"Mi è sempre piaciuto viaggiare in una dimensione acustica", racconta in una breve intervista a Reuters Britti, da sempre ottimo chitarrista prima ancora che cantante. "E devo dire che mi sono trovato benissimo. E' un tipo di sonorità calda, calma, che mi piace molto e in cui sto bene".

Un album e un tour che possono essere considerati "il riassunto della carriera", una raccolta di successi -- da "7.000 caffé" all'inedita "Favole" -- che sono più un "punto di partenza", però, che un punto di arrivo.

Una sorta di ritorno alle origini per Alex, che ricorda come si sia sempre "fondamentalmente sentito un cantautore".

"Solo che delle canzoni che scrivevo non gliene fregava niente a nessuno, mentre per suonare la chitarra mi pagavano".

Dopo quattro album, lui continua a comporre, pronto a preparare -- anche se non troppo presto -- un nuovo disco di inediti.