Via ai saldi estivi, a Napoli il 2 luglio, a Roma e Milano il 5

sabato 28 giugno 2008 11:23
 

MILANO (Reuters) - Come ogni anno, con l'arrivo di luglio parte la stagione dei saldi estivi, durante la quale ogni famiglia spenderà poco più di 280 euro, secondo i dati della Confcommercio.

Tra le grandi città, la prima a partire con i saldi sarà Napoli il prossimo 2 luglio. Seguirà Genova il 4 luglio, mentre a Roma, Milano, Torino, Venezia, Bologna, Bari, Ancona e Trieste gli sconti inizieranno il 5 luglio.

Gli abitanti di Catanzaro, Campobasso, Trento e Bolzano dovranno invece aspettare fino al 15 luglio per fare affari a prezzi scontati.

Secondo Confcommercio, il valore complessivo dei saldi estivi si aggirerà intorno ai 4 miliardi di euro con un'incidenza dell'11,2% sul fatturato annuo del settore, che spera di risollevare parzialmente le sorti per superare la crisi dei consumi.

"Le vendite estive non stanno andando bene sia per una generalizzata crisi dei consumi, trasversale a tutti i settori e che sta investendo in maniera pesante il comparto abbigliamento, accessori e calzature, sia per fattori legati a condizioni climatiche poco favorevoli", spiega in una nota Renato Borghi, vicepresidente di Confcommercio e presidente di Federmoditalia.

"I mancati introiti da parte dei nostri operatori potranno solo in parte essere recuperati con i saldi estivi che rappresentano, comunque, un'importante occasione per le famiglie di poter acquistare articoli con sconti che in media si aggireranno intorno al 30%".

 
<p>Shopping durante i saldi a Milano. REUTERS/Stefano Rellandini</p>