Dal Giappone arriva la "birra spaziale"

mercoledì 28 maggio 2008 10:41
 

TOKYO (Reuters) - Una birra fuori dal mondo: è quella che punta a produrre Sapporo Holdings, la principale azienda produttrice di birra giapponese, spiegando che la sua "space beer" è fatta con orzo coltivato nella sezione russa della Stazione Spaziale Internazionale nel 2006.

"Inseguendo le infinità possibilità che lo spazio offre, vogliamo far omaggio ai nostri clienti di proposte ricche e gradevoli per provare una nuova cultura della dirra", dice un comunicato della Sapporo.

L'azienda ha in programma di lanciare la nuova birra da novembre, annunciando che ne produrrà 630 litri, più altri 100 litri di té d'orzo, in collaborazione con gli scienziati dell'Università giapponese di Okayama University.

La birra non sarà comunque in vendita, avverte la società, spiegando però che sarà data la possibilità di provarla ad alcuni consumatori.

 
<p>La Stazione Spaziale Internazionale vista da una telecamera montata sullo shuttle Endeavour. REUTERS/NASA TV (UNITED STATES)</p>