Absolut vodka ritira pubblicità con California in Messico

martedì 8 aprile 2008 09:30
 

CITTA' DEL MESSICO (Reuters) - Le distillerie svedesi della vodka Absolut hanno ritirato una campagna pubblicitaria diffusa in Messico che ha irritato molti cittadini degli Stati Uniti: nella pubblicità infatti una mappa geografica in stile 19esimo secolo mostra alcuni degli States come appartenenti allo stato centroamericano.

L'immagine è accompagnata dallo slogan "In an Absolut world", alla base di su una cartina geografica pre-1848 che riporta la California, l'Arizona e altri stati Usa come territori messicani, stati che ottennero con fatica l'indipendenza dal Messico circa 150 anni fa.

Anche se non diffusa negli Stati Uniti, i media nordamericani hanno preso di mira la campagna, che Absolut ha ritirato per le troppe lamentele.

In sua difesa, i produttori di Absolut Vin & Spirit hanno detto che la campagna è stata creata "con sentimenti messicani" e che non era destinata al pubblico statunitense.

"Non intendevamo assolutamente offendere, né sponsorizzare un'alterazione dei confini, né appoggiare alcun sentimento anti-americano, né richiamare temi come l'immigrazione", ha scritto una portavoce sul sito web della compagnia scandinava.

Il blog di Absolut è stato bombardato da più di mille interventi da quando la campagna pubblicitaria è stata avviata in Messico poche settimane fa, con molte minacce di boicottaggio del prodotto.

La guerra tra Messico e Stati Uniti del 1846-48 iniziò a causa del rifiuto del primo di riconoscere ai secondi l'annessione del Texas e si concluse con l'occupazione di Città del Messico da parte delle forze statunitensi.

Il Messico cedette alla fine quasi la metà dei suoi territori, che corrispondono oggi a California, Nevada, Utah e a parti di Colorado, Arizona, Nuovo Messico e Wyoming.

I messicani sono tuttora sensibili al tema della perdita dei territori -- alcuni di essi indicano la forte presenza di loro connazionali entro i confini statunitensi con il termine "reconquista" -- mentre gli Stati rafforzano le barriere lungo le frontiere per frenare l'immigrazione clandestina dal paese centroamericano.

 
<p>Bottiglie in attesa di essere riempite di vodka Absolut. REUTERS/Bob Strong</p>