Genitori di Britney Spears dicono che la sua vita è "a rischio"

giovedì 7 febbraio 2008 20:49
 

LOS ANGELES (Reuters) - I genitori della pop star Britney Spears sostengono che la loro figlia sia nel pieno di una crisi mentale e temono che la sua vita sia a rischio da quando ha lasciato l'ospedale dov'era in cura psichiatrica.

"Come genitori di una figlia adulta nel pieno di una crisi di salute mentale, siamo estremamente delusi...nell'apprendere che al di là delle raccomandazione del suo medico curante, nostra figlia Britney è stata dimessa dall'ospedale che potrebbe essere la miglior cura per lei", dice un comunicato congiunto diffuso per conto del padre e della madre di Briteney, Jamie e Lynne Spears.

"Siamo profondamente preoccupati per la sicurezza e la vulnerabilità di nostra figlia e crediamo che la sua vita sia a rischio", aggiunge la nota.

Spears, 26 anni, è stata dimessa dall'Ucla Medical Center di Los Angeles ieri pomeriggio dopo circa una settimana di ricovero in ospedale. Quasi immediatamente, i paparazzi che l'hanno seguita in ogni mossa negli ultimi mesi hanno iniziato nuovamente a pedinarla.

Il padre della cantante ha ricevuto dal tribunale di Los Angeles un mandato temporaneo per controllare gli affari di Britney.

Il tribunale ha emesso anche un ordine restrittivo temporaneo contro il manager dell'artista, Sam Lutfi, che è stato un presenza costante della sua vita negli ultimi mesi.

 
<p>Una immagine della madre di Britney Spears, Lynne Spears. REUTERS/Jim Ruymen/Files</p>