McCartney e Mills in tribunale per la sentenza di divorzio

lunedì 17 marzo 2008 13:21
 

LONDRA (Reuters) - Paul McCartney si è presentato in tribunale stamani per scoprire quanto della sua fortuna andrà alla ex-moglie Heather Mills, dopo un'aspra e pubblicizzata battaglia per il divorzio.

In un'udienza che potrebbe durare tutto il giorno, il giudice Hugh Bennett tenterà di dire l'ultima parola sulla coppia, sentirà le reazioni e deciderà quali dettagli dell'accordo saranno resi pubblici.

McCartney, in abito scuro e cappotto, è arrivato in aula per primo con il suo avvocato Fiona Shackleton, che rappresentò il principe ereditario Carlo nel suo divorzio dalla principessa Diana.

Poi è arrivata la Mills, con un tailleur pantalone marrone e blu. La donna si rappresenta da sola, dopo aver licenziato i propri legali.

McCartney, 65 anni, aveva sposato l'ex-modella Mills, 40, nel 2002. I due si sono separati quattro anni più tardi, accusando i media di essersi intromessi nella loro vita privata. La coppia ha una figlia, Beatrice, di quattro anni.

Si crede che la fortuna di McCartney si aggiri intorno agli 825 milioni di sterline e l'accordo di divorzio potrebbe essere uno dei più alti della storia britannica.

Le stime di quanto il giudice ordinerà all'artista di dare alla Mills variano dai 25 milioni di sterline, cifra di recente accreditata da alcuni tabloid, ai 200 milioni di sterline.

Comunque, se le parti non saranno soddisfatte della sentenza, avranno 21 giorni per fare appello. Ma il caso diventerebbe allora pubblico e i dettagli della vita privata dell'icona del pop potrebbero essere rivelati in tribunale in udienze a porte aperte.