17 aprile 2008 / 09:00 / 9 anni fa

La gente diventa più felice con l'età, dice studio Usa

<p>Rosa Rein, nata nel 1897, celebra il suo 111esimo compleanno a Lugano il 25 marzo 2008.Fiorenzo Maffi (SWITZERLAND)</p>

CHICAGO (Reuters) - La felicità aumenta con l'età, secondo un nuovo studio americano durato oltre 30 anni.

Tra il 15 e il 33% dei 18enni americani si dice molto contento, con le donne più felici degli uomini e i bianchi più felici dei neri, secondo lo studio condotto tra il 1972 e il 2004.

Ma più la gente invecchia, e più dice di essere contenta, con oltre la metà degli intervistati intorno agli 80 anni che si dice molto felice.

"Con l'età arriva la felicità. Tutti i livelli di felicità aumentano con l'età, al netto di altri fattori", scrive Yang Yang, sociologo dell'Università di Chicago, in un rapporto sul sondaggio pubblicato dall'American Sociological Review.

Lo studio è arrivato a questa conclusione attraverso interviste condotte tra il 1972 e il 2004 dal National Opinion Research Center dell'università, che ogni anno ha chiesto a 1.500-3.000 persone: "Diresti che sei molto felice, abbastanza felice o non troppo felice?".

Yang sostiene che lo studio conferma l'ipotesi che il miglioramento nell'autostima e altri tratti che contribuiscono al benessere tendono a venire con l'età.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below