Olimpiadi, Phelps eguaglia Spitz e vince settimo oro

sabato 16 agosto 2008 10:40
 

PECHINO (Reuters) - L'americano Michael Phelps ha eguagliato il record del 1972 del suo connazionale Mark Spitz di sette ori vinti in una Olimpiade, dopo aver conquistato oggi in vasca la medaglia nei 100 farfalla con una vittoria al cardiopalma.

Phelps ha registrato un tempo di 50,58 secondi, battendo per 0,01 secondi il serbo Milorad Cavic, che ha fatto appello contro il risultato, pensando inizialmente di aver vinto.

La Fina ha però respinto il ricorso, dopo aver rivisto l'arrivo fotogramma per fotogramma.

"Ho guardato personalmente il video e si vede chiaramente che il nuotatore serbo ha toccato per secondo dopo Michael Phelps", ha detto Ben Ekumbo, arbitro della gara.

Ora l'americano ha la strada spianata per poter vincere domani il suo ottavo oro nei Giochi, che sarebbe un successo senza precedenti. Phelps ad ora ha 13 ori in carriera, quattro in più rispetto a chiunque altro nei 112 anni di storia moderna delle Olimpiadi.

Spitz, 58 anni, ha definito l'impresa di Phelps "epica".

Intanto, i riflettori si sono spostati sullo stadio dove da ieri si svolgono le gare d'atletica e dove gli uomini più veloci della terra si affrontano nei 100 metri sprint davanti a oltre 90.000 persone.

 
<p>Michael Phelps urla di gioia dopo aver ottenuto la settima medaglia d'oro a Pechino. REUTERS/David Gray</p>