Musica, cantante degli UB40 lascia gruppo dopo 30 anni insieme

venerdì 25 gennaio 2008 18:14
 

LONDRA (Reuters) - Il cantante Ali Campbell lascerà il gruppo reggae UB40 concludendo così una carriera di successo durata 30 anni, che ha portato la band a vendere decine di milioni di dischi in tutto il mondo. Lo ha detto oggi un portavoce del gruppo.

Campbell lascerà i compagni dopo i prossimi concerti in programma in Australia, Nuova Zelanda e Uganda.

Diverse le motivazioni citate dalle parti in causa per il divorzio. Campbell ha motivato la sua scelta citando "intollerabili difficoltà di gestione", mentre gli altri musicisti della band sostengono che il cantante è ansioso di costruirsi una carriera da solista.

"Sono profondamente insoddisfatto con di alcune pratiche amministrative e decisioni prese in questi ultimi anni" ha detto Campbell. "Basti dire che mi è parso di non avere alcuna altra scelta se non lasciare il gruppo".

Gli altri musicisti si sono detti rattristati dalla decisione di Campbell.

"Siamo stati insieme per così tanto tempo che il nostro rapporto di musicisti e amici era diventato quasi come un matrimonio".

La band si era formata negli anni Settanta nelle Midlands inglesi e prede il suo nome dalla sigla che ai tempi indicava un modulo per richiedere i sussidi di disoccupazione.

Grazie al loro accattivante mix di pop e reggae, il gruppo è riuscito a vendere circa 70 milioni di dischi, a fare sei volte il giro del mondo e a dominare la classifica dei singoli britannici più venduti per ben tre volte.

Nel 1983, la band ha sfondato in tutto il mondo con una cover in versione reggae di una canzone di Neil Diamond, intitolata "Red Red Wine". Altri successi includono brani come "I Got You Babe", "Cherry Oh Baby" e "Rat In Mi Kitchen".