Musica, Alexia ritorna a ritmo di pop-rock

giovedì 26 giugno 2008 16:12
 

MILANO (Reuters) - A distanza di quattro anni dal suo ultimo disco, torna sulla scena musicale Alexia, con un nuovo look e un nuovo sound e senza il timore di poter deludere i suoi fan.

Nel nuovo album autoprodotto, "Alè" -- in uscita domani -- Alexia, in una nuova versione bionda, abbandona la dance e riscopre il ritmo pop-rock.

"Non sono preoccupata", spiega in una intervista telefonica a Reuters, riflettendo sulla possibilità che i suoi fan possano non apprezzare la sua svolta. "Sono consapevole che non avevo chance...Non ero più intenzionata a fare le cose di un tempo, non ci sono più presupposti per farlo, non è più l'epoca di "Happy", anche per la situazione difficile che stiamo vivendo. Anche i fan si aspettavano un cambiamento".

E Alexia sembra aver centrato il bersaglio, visto che alcuni dei suoi ammiratori più affezionati -- che hanno assistito la scorsa settimana a Milano alla presentazione del disco -- "erano gasati".

Anticipato dal singolo "Grande coraggio", "Alè" è composto da 11 brani scritti dalla cantante spezzina, caratterizzati da una netta virata dalle precedenti influenze della musica dance e soul e indirizzati verso il rock.

Molti sono stati scritti direttamente in italiano, "che per me è una grande conquista", spiega ancora lei, che all'inizio della carriera -- in cui ha venduto cinque milioni di dischi -- è diventata famosa cantando in inglese e che in inglese ha previsto una versione del disco per l'estero.

Ad agosto, Alexia volerà a Pechino per un concerto organizzato dal Coni per le Olimpiadi, mentre da luglio partirà il suo tour in tutta Italia.

In questi quattro anni di pausa, Alexia si è sposata ed ha avuto una bimba: la gravidanza l'ha cambiata e ha influito sulla sua musica.

"La gravidanza ha avuto un ruolo importante, mi ha dato uno stato di grazia e di serenità...mi ha fatto vedere cose che mi facevano soffrire con una luce nuova... Ora sono più equilibrata, più riflessiva. Ho un approccio più sereno e consapevole con le cose, e questo è un risultato che mi appaga".

 
<p>Una immagine di Alexia. REUTERS/Hand out</p>