Musica, Hucknall: progetto da solista, basta con i Simply Red

lunedì 5 maggio 2008 15:03
 

di Ilaria Polleschi

MILANO (Reuters) - I Simply Red sono ormai un progetto concluso e Mick Hucknall è entusiasta di buttarsi in una nuova "sfida" che lo vede per la prima volta in un album da solista ripercorrere la carriera del re del soul Bobby "Blue" Bland.

"Dopo 25 anni, nella mia testa non ho più idee per il gruppo. Ormai quando le radio aspettano un nuovo disco dei Simply red si attendo un certo tipo di sound...per me è una galera, nella mia testa sono un altro artista. Devo cambiare per la mia sanità mentale", spiega, in un italiano quasi perfetto, in un'intervista con un gruppo ristretto di giornalisti a Milano.

"Ormai ho uno stile troppo diverso per continuare con il nome dei Simply red", aggiunge, sottolineando che dal 2010 il gruppo non ci sarà ufficialmente più, ma che con i suoi musicisti continuerà a suonare, con uno stile e un'influenza diversi.

"Ho voglia di cambiare, per fare un genere più gospel, più aggressivo, più fisico".

Nel nuovo disco -- "Tribute to Bobby", in uscita il 16 maggio -- Hucknall fa rivivere a suo modo 12 canzoni degli anni 60 di Bobby Bland, considerato tra i principali artefici del moderno soul sound e che a luglio porterà in tour in quattro date tra Roma, Lucca, Brescia e Aosta.

"Spero che la gente riscopra i dischi di Bobby, che è nella mia top ten personale, perché è un grande cantante", racconta ancora, spiegando di essere entrato in contatto la sua musica a 18 anni a Liverpool. "Certo sarebbe stato più facile fare un tributo a Otis Redding o Marvin Gaye, perché la gente conosce tutte le loro canzoni".

Ma il 47enne ciuffo rosso della musica britannica ha voluto scegliere una "nuova sfida, per il piacere di un lavoro nuovo, che con metodo cresce giorno dopo giorno, come una storia d'amore".

Il disco è accompagnato da un dvd -- che diventerà anche un documentario per la tv -- in cui si racconta l'incontro tra i due cantanti a Memphis e che vede la partecipazione, tra gli altri, di Van Morrison, B.B King e Quincy Jones.   Continua...

 
<p>Mick Hucknall (a destra) in una foto con Bobby Blue Bland. REUTERS/Hand out</p>