Cinema, uscita nuovo film di Harry Potter rinviata a luglio 2009

venerdì 15 agosto 2008 11:41
 

LOS ANGELES (Reuters) - La data di uscita del sesto film di Harry Potter, "Harry Potter e il principe mezzo sangue", è stata rinviata a luglio 2009 dal suo lancio originale, previsto per il prossimo novembre.

Lo ha annunciato la Warner Bros.

Ci si aspetta che gli otto mesi di rinvio -- al 17 luglio 2009 -- saranno una delusione per i milioni di fan di Harry Potter in tutto il mondo, che stanno già attendendo da oltre un anno per vedere il nuovo film sul grande schermo.

Warner Bros., unità di Time Warner, ha detto di aver deciso di rinviare il lancio per sostenere la stagione estiva, periodo in cui gli studios incassano il 40% di tutto il box office.

"Sappiamo che la stagione estiva è una finestra ideale per i film dedicati alla famiglia, come prova il successo del nostro ultimo film di Harry Potter", ha spiegato il presidente di Warner Bros., Alan Horn.

Lo studio ha aggiunto che il cambio di data non altera comunque i piani di produzione per l'ultimo film in due parti del giovane mago, "Harry Potter and the Deathly Hallows". La data di uscita per la prima parte resta per novembre 2010.

"Deathly Hallows", il settimo e ultimo libro dell'autrice della saga, J.K. Rowling, è uscito nel luglio dell'anno scorso.

Tutta la serie ha venduto una stima di 400 milioni di copie e i libri sono stati tradotti in oltre 60 lingue.

 
<p>La scrittrice britannica J.K. Rowling. REUTERS/Anthony Harvey/Files</p>