Arte, a luglio all'asta "La surprise" di Watteau

martedì 25 marzo 2008 10:14
 

LONDRA (Reuters) - Un dipinto del maestro francese Jean-Antoine Watteau, ritenuto disperso per 160 anni, è stato trovato in una casa privata in Inghilterra e andrà in vendita a luglio ad un prezzo tra i tre e i cinque milioni di sterline, un record per un lavoro dell'artista.

"La surprise", dipinto intorno al 1718 e discritto come uno dei lavori più belli di Watteau, risulta registrato l'ultima volta per una valutazione nel 1848, quando arrivò alla famiglia degli attuali proprietari, che non avevano idea di quello che avevano in mano.

"E' stato trovato durante una valutazione di routine in un angolo di un piccolo soggiorno in un casa di campagna inglese. E' leggermente più grande di un foglio A4", ha detto il portavoce della casa d'aste Christie's, senza fornire ulteriori dettagli.

L'attuale record per un Watteau è di 2,4 milioni di sterline, pagati nel dicembre 2000 per "Le Conteur".

Watteau, morto nel 1721 a soli 36 anni, si ispirava al teatro italiano e tra i suoi lavori più famosi si annoverano "Pierrot" e "Fetes venitiennes".

"La surprise", che rappresenta un attore seduto mentre suono una chitarra con alla sua destra una coppia che amoreggia abbracciata, è stata dipinto da Watteau all'apice del successo.

L'unica altra versione conosciuta del dipinto, che in precedenza si pensava fosse l'unica esistente, è una copia conservata nella Royal Collection a Buckingham Palace.

Il dipinto andrà in vendita a Londra il prossimo 8 luglio.

 
<p>Alcuni impiegati della casa d'aste Christie's raccolgono le offerte per telefono durante un'asta di dipinti di artisti impressionisti. REUTERS/Mike Segar</p>