Australia, ottantenne è campione di body building

lunedì 15 settembre 2008 10:03
 

SIDNEY (Reuters) - All'età di quasi ottant'anni, l'australiano Ray Moon ha superato la poliomielite, un intervento a cuore aperto, problemi alla prostata e un fallimento finanziario, per diventare poi un campione di body building.

Con muscoli e forza di un uomo molto più giovane della sua età, Moon è stato incoronato ieri campione nella categoria "over 60" di una competizione nazionale di body building per amatori.

"In genere partecipo a quella 'over 70' ma quest'anno l'hanno eliminata, quindi ho dovuto competere con persone più giovani di me", ha detto Moon a Reuters al telefono.

L'ex ristoratore milionario ha iniziato ad allenarsi cinque anni fa per "disimpegnare la mente" dopo il fallimento della sua attività.

"Sono stato così sfortunato da aver avuto un ostacolo finanziario che mi ha lasciato senza un soldo e quindi avevo bisogno di qualcosa che mi facesse riprendere a livello mentale", ha detto. "Così ho iniziato a lavorarci con il proprietario della palestra che è stato Mister Universo".

Moon, che compirà ottant'anni quest'anno, segue una dieta ferrea e un allenamento costante. "Mi alleno cinque giorni a settimana, due ore agli esercizi e faccio anche camminate di tre o quattro chilometri ogni giorno sul tapis roulant", ha detto, aggiungendo di seguire una dieta iperproteica.

Il campione australiano ha detto che spera di aver invogliato altri anziani a diventare più attivi. Il suo consiglio è semplice: "Ho sempre avuto un atteggiamento positivo ben prima che la mia attività fallisse, ma sicuramente questo aiuta quando non hai soldi e devi ricominciare da capo".

 
<p>Il bodybuilder Ray Moon, che compie 80 anni quest'anno REUTERS/Mick Tsikas</p>