Corea del Sud vieta l'importazione della mozzarella di bufala

lunedì 24 marzo 2008 10:09
 

SEOUL (Reuters) - La Corea del Sud ha vietato l'importazione della mozzarella di bufala campana dopo la diffusione della notizia che potrebbe essere stata prodotta con latte contaminato dalla diossina.

Lo ha riferito oggi un funzionario del ministero dell'Agricoltura sudcoreano, spiegando che il paese ha fermato l'ingresso delle mozzarelle nel fine settimane e che terrà propri test per verificare se ci siano effettivamente contaminazioni da diossina.

"Una volta che avremo identificato il produttore della merce contaminata e il periodo in cui è stata realizzata, potremo restringere il bando", ha detto il funzionario.

La Corea del Sud importa circa 10 tonnellate di mozzarella all'anno, dice il ministero.

La polizia di Napoli la scorsa settimana ha detto di stare indagando per capire se il latte di alcuni allevamenti di bufale sia contaminato dalla diossina.

Secondo Coldiretti, la contaminazione riguarderebbe solo un'esigua parte della produzione.

 
<p>Un piatto con mozzarelle di bufala REUTERS/Dario Pignatelli</p>