24 marzo 2008 / 09:46 / 9 anni fa

Ultima chiamata: le tombe giapponesi collegate con i cellulari

<p>Una donna al telefoninoEnny Nuraheni</p>

TOKYO (Reuters) - I giapponesi saranno in grado di mantenersi in contatto con i loro cari oltre la morte usando i telefoni cellulari per scannerizzare una sorta di codice a barre delle tombe e vedere foto e altre informazioni sui defunti.

Nel Giappone ultra tecnologico, i codici sono già ampiamente usati per caricare carte geografiche sui telefoni, per poi stamparle sui biglietti da visita o sulle brochure dei ristoranti.

Ishinokoe, produttore giapponese di lapidi, piazzerà i codici a barre sulle tomba in modo che i parenti possano scannerizzarli.

L'idea è quella di creare una tomba che non sia solo un luogo dove conservare i resti di una persona, ma anche per onorare il defunto, spiega la società in una nota.

Usando i display dei cellulari, i parenti possono visualizzare o inserire diversi oggetti per riflettere sulla vita dei loro cari, come ad esempio le foto.

Le nuove lapidi saranno in vendita dal mese prossimo a circa un milione di yen (10.010 dollari).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below