Alieni verdi e Ufo in visita in GB, dicono documenti segreti

mercoledì 14 maggio 2008 10:55
 

LONDRA (Reuters) - Gli alieni hanno fatto visita alla Gran Bretagna per anni e gli avvistamenti di Ufo sono raddoppiati dopo il film "Incontri ravvicinati" del 1977, secondo alcuni documenti segreti resi noti dal ministero della Difesa.

Navicelle spaziali sono state avvistate in ogni forma, dimensione e colore, mentre i loro occupanti erano sempre uniformemente verdi, si legge sui documenti.

Gli archivi (su www.nationalarchives.gov.uk/ufos) sono il primo passo di un programma di diffusione in quattro anni di tutti i file sugli ufo dal 1978 a oggi.

Il ministero ha chiuso i casi nel 90% delle volte e ha lasciato il 10% col dubbio e l'assicurazione che non rappresentassero una minaccia alla difesa del paese.

Una segnalazione del 1983 di un pescatore 78enne racconta dell'arrivo di alieni verdi su una navicella, che gli parlarono ma poi se ne andarono perché lui era troppo vecchio e decrepito per i loro scopi.

Due anni dopo, una lettera scritta a macchina al ministero raccontava di una navicella aliena abbattuta nel fiume Mersey, nel nord dell'Inghilterra, da un'altra navicella e di una calorosa amicizia con un alieno chiamato Algar.

Il ministero ha registrato 11.000 avvistamenti dagli anni 50.

"Chiaramente alcuni rapporti restano inspiegati ma non abbiamo trovato prove che questo fenomeno rappresenti una minaccia alla sicurezza nazionale da giustificare l'assegnazione di risorse della Difesa per un'indagine", si legge in una lettera ufficiale del 1985.

Anche personale della Royal Air Force, piloti dell'aviazione civile e controllori del traffico aereo britannici hanno riferito di avvistamenti e tracce radar che restano inspiegati, nonostante l'alto livello di indagine.

Tra i più famosi c'è l'avvistamento in due occasioni di inspiegabili luci brillanti atterrate vicino alla base aerea Usa nella foresta di Rendlesham nell'Inghilterra meridionale.

Il temine oggetto voltante non identificato fu coniato dall'Air Force Usa tre anni dopo la definizione di "disco volante" applicata ad un avvistamento nello stato di Washington nel giugno 1947.

 
<p>Immagine d'archivio di un oggetto volante non identificato pubblicata dal Journal of Scientific Exploration. WM/HB/AA</p>