Darfur, non-profit fondata George Clooney dona 500.000 dollari

venerdì 14 marzo 2008 10:36
 

LOS ANGELES (Reuters) - Un gruppo non-profit fondato congiuntamente da George Clooney, Brad Pitt e Matt Damon ha donato 500.000 dollari all'agenzia dell'Onu World Food Program (Wfp) per aiutare a sostenere le operazioni in Darfur, secondo quanto da un affermato oggi un affiliato dell'organizzazione umanitaria.

Il Wfp utilizza elicotteri per inviare cibo e aiuti alle popolazioni del nord del Sudan e della regionale del Darfur nel tentativo di aiutare le migliaia di rifugiati creati dai disordini che hanno colpito l'area negli ultimi anni.

"Senza un incremento dei fondi a disposizione, rischiano di bloccarsi gli aiutai umanitari alla regione", ha detto Clooney in un comunicato che tende a sottolineare la fase critica che il Darfur sta attraversando in questo momento.

Il gruppo non-profit Amici del World Food Program, che mira ad incrementare gli appoggi per l'agenzia dell'Onu, ha detto che l'associazione di Clooney, chiamata Not On Our Watch, nel 2007 aveva già donato un milione di dollari al Wfp.

Fra i fondatori di Not On Our Watch c'è anche l'attore Don Cheadle e il produttore Jerry Weintraub.

Un numero crescente di star di Hollywood si è attivata per aiutare i rifugiati del Darfur.

Il gruppo Amici del World Food Program ha detto che, per mantenere il livello attuale di interventi, il Wfp ha bisogno di circa 77 milioni di dollari all'anno.

 
<p>L'attore Usa George Clooney. REUTERS/Mario Anzuoni (UNITED STATES)</p>