3 dicembre 2007 / 17:29 / 10 anni fa

Fairplay e calcio, da gennaio strette di mano in tutti i campi

<p>Un'immagine tratta da una partita di Uefa della Fiorentina.Marco Bucco</p>

MILANO (Reuters) - Dopo l'exploit della Fiorentina, i cui giocatori ieri a fine partita hanno salutato i rivali dell'Inter con strette di mano in stile rugby, oggi il Consiglio della Lega calcio ha deciso che sottoporrà l'iniziativa all'approvazione di tutte le squadre di A e B affinché il "saluto" diventi una consuetudine a partire dal prossimo gennaio.

Ieri i viola hanno salutato gli avversari nerazzuri con un corridoio di strette di mano, come accade nel rugby in quello che è definito il "terzo tempo" della partita.

L'idea è piaciuta a calciatori, allenatori e presidenti delle società che ora, nella riunione di dicembre, dovranno votare per l'approvazione di un nuovo cerimoniale che comprenda il saluto a fine partita, ha detto oggi la Lega calcio.

Da tempo si parla di fairplay nel mondo del calcio, fuori e dentro gli stadi, spesso teatro di violenze da parte dei tifosi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below