Papa battezza Magdi Allam, musulmano convertito a cattolicesimo

domenica 23 marzo 2008 10:46
 

CITTA' DEL VATICANO (Reuters) - Papa Benedetto XVI ieri sera, durante la messa pasquale, ha battezzato sette adulti, tra cui il giornalista egiziano Magdi Allam, musulmano convertito al cattolicesimo.

Il Pontefice, alla terza stagione pasquale del suo pontificato, ha sottolineato il legame tra la resurrezione di Cristo e il sacramento del battesimo, il rito di iniziazione del Cristianesimo.

Allam, 55 anni, vice direttore del Corriere della Sera, è uno dei più conosciuti intellettuali e opinionisti in Italia. Critico nei confronti dell'estremismo islamico e sostenitore di Israele, vive sotto scorta a causa delle minacce che ha ricevuto.

La sua conversione al cattolicesimo è stato un segreto ben mantenuto, svelato dal Vaticano in un comunicato meno di un'ora prima dell'inizio della funzione di mezzanotte.

"Per la Chiesa cattolica ogni persona che chiede di ricevere il battesimo dopo una profonda ricerca personale, una scelta pienamente libera e un'adeguata preparazione, ha il diritto di riceverlo", si legge.

Allam ha difeso il Papa nel 2006 quando il Pontefice fece il discorso a Ratisbona, che molti musulmani percepirono come un'accusa all'Islam come fede violenta.

Allam, che vive in Italia da 35 anni, ha detto di non essere stato mai un musulmano molto devoto. In un ogni caso, la sua conversione è stata una sorpresa.

"Quello che mi ha sorpreso è l'alto profilo che il Vaticano ha dato a questa conversione", ha detto a Reuters Sergio Pallavicini, vice presidente della comunità italiana musulmana.

 
<p>Papa Benedetto battesima il giornalista Magdi Allam durante la messa pasquale in Vaticano. REUTERS/Dario Pignatelli</p>