Vignette Maometto, arresti per presunto attentato contro autore

martedì 12 febbraio 2008 11:53
 

COPENHAGEN (Reuters) - Diverse persone sono state arrestate oggi in relazione a un presunto piano per assassinare uno dei disegnatori delle 12 vignette che nel 2006 provocarono violente proteste nel mondo islamico per la raffigurazione del profeta Maometto. Lo annunciano i media danesi.

Secondo il quotidiano Jyllands-Posten, che nel settembre 2005 aveva pubblicato originariamente i disegni, i sospetti sono accusati di aver pianificato l'omicidio del 73enne Kurt Westergaard, autore della vignetta che provocò le maggiori polemiche, quella che raffigurava Maometto con una bomba nel turbante.

L'agenzia di stampa danese Ritzau scrive che la polizia non ha fornirà dettagli sull'operazione prima di una conferenza stampa del Servizio di Sicurezza e Intelligence, prevista nel corso della giornata.

All'inizio le vignette erano passate inosservate, ma quando poi furono ripubblicate all'estero provocarono la reazione sdegnata dei fedeli musulmani, la maggior parte dei quali ritengono offensiva la raffigurazione del Profeta è offensiva.

Nel corso delle proteste, furono assaltate tre ambasciate danesi e almeno 50 persone rimasero uccise in vari episodi sia in Medio Oriente che in Asia.

Diversi giovani musulmani sono stati già condannati in Danimarca con l'accusa di aver progettato attentati esplosivi anche per protesta contro le vignette.

 
<p>Una manifestazione di musulmani a Istanbul per protestare contro la pubblicazione delle vignette in Danimarca nel febbraio 2006. Si pu&ograve; vedere un manifesto caricaturale del premier danese Anders Fogh Rasmussen. REUTERS/Stringer</p>