Musica, il disco di Kylie Minogue un flop negli Stati Uniti

sabato 12 aprile 2008 12:08
 

LOS ANGELES (Reuters) - Con una promozione insolitamente aggressiva, Kylie Minogue è approdata negli Stati Uniti con il suo primo disco in quattro anni, ma con risultati al momento deludenti.

"X", il quarto album della cantante australiana uscito negli Usa e suo decimo, ha debuttato al numero 139 della classifica Billboard 200 con solo 6.000 copie vendute, secondo Nielsen SoundScan.

Il suo disco precedente, "Body Language," debuttò al 42esimo posto con 43.000 copie nel 2004.

Due anni prima, "Fever" si piazzò al terzo posto con 114.700 copie.

Minogue, 39 anni, è stata ferma due anni dopo la diagnosi di un tumore al seno nel 2005.

All'inizio di aprile è stata negli Usa per il lancio del nuovo disco, con interviste in molti programmi televisi, da "Today" della Nbc a "Ellen DeGeneres Show".

Ha cantato anche alla versione Usa di "Ballando con le stelle", visto da oltre 17 milioni di persone.

"X" è uscito a livello internazionale a novembre, debuttando al secondo posto in Gran Bretagna e al primo in Australia.

La cantante inizierà un tour europeo in Francia il 6 maggio, mentre per gli Usa non sono state annunciate date.