Cinema, Spielberg non lascerà la DreamWorks

mercoledì 12 dicembre 2007 10:42
 

LOS ANGELES (Reuters) - Il regista di Hollywood Steven Spielberg non lascerà la casa di produzione DreamWorks. Lo ha riferito il suo portavoce, smentendo l'edizione online della rivista di celebrity Radar.

"Il radar di Radar è incappato in una fonte non corretta", ha detto il portavoce.

La relazione di Spielberg con la casa madre di DreamWorks, Paramount, una unità di Viacom, è stata oggetto di intense speculazioni negli ultimi mesi.

Radar ha scritto ieri che Spielberg non è contento e che lascerà lo studio che ha contribuito a fondare 13 anni fa, citando fonti interne a Viacom.

DreamWorks è stata acquisita da Paramount Pictures nel 2005 per 1,6 miliardi di dollari. Secondo l'accordo, Spielberg e il suo socio David Geffen devono restare con Viacom fino alla fine del 2008. Voci persistenti negli ultimi tempi davano per certo il loro abbandono della Paramount alla scadenza del contratto.

 
<p>Il regista e produttore Steven Spielberg. REUTERS/Peter Morgan PM</p>