Cinema, il James Bond Daniel Craig ferito a una mano sul set

giovedì 12 giugno 2008 10:41
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'attore Daniel Craig, star del film di James Bond "Quantum of Solace", ha riportato una ferita ad una mano che ha richiesto attenzioni mediche mentre stava girando il film questa settimana.

Lo ha riferito un portavoce di Columbia Pictures, Steve Elzer, precisando però di non essere in grado di confermare la notizia diffusa in Gran Bretagna secondo cui Craig, 40 anni, si è tagliato la punta di un dito nell'incidente, avvenuto mentre stava girando una scena d'azione ai Pinewood Studios di Londra.

Elzer ha smorzato i toni sulla gravità dell'accaduto.

"C'è stato un leggero incidente sul set e Daniel si è ferito alla mano. In qualsiasi situazione come quella è normale procedere con una visita medica. L'ha fatta. E' tornato sul set nel giro di poche ore e la produzione non ha subito ritardi", ha detto Elzer a Reuters.

Columbia Pictures, unità di Sony, è il distributore del film.

L'incidente segna l'ultimo di una serie di inconveniente durante la produzione del 22esimo film di Bond.

La scorsa settimana è stato riferito che Craig ha riportato una lacerazione al volto che ha richiesto otto punti, anche se Elzer ha detto di non avere informazioni in proposito.

La produzione in aprile ha informato che uno stuntman è stato ricoverato per ferite gravi a causa di un incidente al volante di un'auto sportiva dell'Alfa Romeo nel nord Italia.

Pochi giorni prima, i media britannici avevano riportato che un'altra auto usata nella produzione, una Aston Martin DBS, era uscita di strada finendo in un lago, ma l'autista se l'è cavata con ferite lievi.

 
<p>Daniel Craig REUTERS/Stephen Hird</p>