Australiano sopravvive ad attacco squalo colpendolo negli occhi

lunedì 12 maggio 2008 10:44
 

SYDNEY (Reuters) - Un nuotatore australiano è sopravvissuto all'attacco di un grosso squalo bianco infilandogli le dita negli occhi mentre l'animale lo stava portando a fondo dopo avergli gravemente ferito la gamba sinistra.

Jason Cull stava nuotando al largo di una spiaggia nella costa sudoccidentale australiana ieri quando è stato attaccato da uno squalo di quattro metri.

"Inizialmente pensavo che fosse un delfino", ha detto oggi Cull al quotidiano The Australian. "Mi ricordo solo che iniziavo ad essere portato via. Ho trovato i suoi occhi e ci ho infilato il dito dentro".

Lo squalo ha strappato due pezzi dalla gamba sinistra di Cull, compreso il polpaccio, e ha provocato profonde lacerazioni a ginocchio e coscia. Una bagnino ha sentito Cull, 37 anni, gridare ed è corso in mare per soccorrerlo.

Un adolescente australiano è morto per l'attacco di uno squalo ad aprile. Gli squali sono protetti in Australia e gli attacchi sugli uomini sono relativamente rari. Buona parte coinvolgono surfisti.

 
<p>Uno squalo dello zoo di Amburgo. REUTERS/Morris Mac Matzen (GERMANY)</p>